Chi Siamo


La cooperativa sociale Serinper nasce nel Dicembre del 2010 su iniziativa di sei soci che ancora oggi ne compongono la compagine societaria. Lo scopo mutualistico perseguito è quello di offrire servizi integrati ed attività a favore di persone con disagi sociali, relazionali ed affettivi a seguito di  condizioni familiari difficili,  attraverso progetti indirizzati a supportare la genitorialità.
La cooperativa gestisce dal 2011, in convenzione diretta, nel Comune di Massarosa località Stiava, ”CASA SONRISA” una struttura di tipo residenziale per l’accoglienza di madri in difficoltà familiare e/o sociale, con figli minori fino all’età scolare, dove possono essere accolti fino a cinque nuclei familiari.
Sempre con il comune di Massarosa è in essere una convenzione per la gestione di un Gruppo Appartamento Protetto, “CLAUDIO VERONI” dove vengono accolti fino a otto nuclei familiari, composti da madri e figli minori, che proseguono il loro percorso di reinserimento sociale dopo l’uscita dalle casa di accoglienza e prima di affrontare da sole la vita quotidiana. Inoltre una struttura con le medesime caratteristiche è gestita in convenzione diretta con il Comune di Massa, dove vengono ospitate due madri con figli minori.
La missione di farsi carico dei disagi sociali, in particolare di quelli minorili, ha troveto concreta attuazione con l’ apertura de “I Numeri Primi” Comunità educativa per minori sita nel Comune di Aulla e “I Numeri Primi – Mare” sita una Marina di Massa.
La cooperativa si distingue, oltreché per la professionalità degli operatori, anche per il fatto di operare soprattutto sul territorio dove nasce e nei Comuni limitrofi. Questo ha fatto sì che in poco più di cinque anni di storia, la cooperativa sia già diventata un punto di riferimento per gli operatori del settore nonché per gli Enti Pubblici e per i Tribunali interessati ai singoli casi.

Il nostro lavoro

La cooperativa Serinper offre accoglienza per gestanti, madri con figli,donne in difficoltà e minori, avviando percorsi di aiuto, accoglienza e inserimento ai bambini e alle mamme che si trovano in un momento di grave disagio della loro vita.
I destinatari diretti del servizio offerto sono minori e donne italiane o straniere con figli minori a carico, e vengono inserite in prima accoglienza su segnalazione dei Servizi Sociali territoriali o delle agenzie di sicurezza, che ne rilevano la situazione d’urgenza e di pericolo.
Nella casa non trovano solo una sistemazione abitativa adeguata, ma anche uno stile di vita improntato a regole, rispetto, sicurezza, capacità di collaborazione.
La risposta sociale che la cooperativa dà al bisogno espresso dalle donne è di aiutarle nelle assunzioni di responsabilità e nel raggiungimento dell’autonomia, nell’ affrontare la loro nuova situazione familiare.
Viene offerta, quindi, assistenza alle madri e alle gestanti, mediante consulenze mediche specialistiche e attraverso il sostegno psicologico individuale e di gruppo.
Questo avviene grazie alla presenza quotidiana di personale specializzato e nella gestione quotidiana della vita domestica. Inoltre la cooperativa sociale, che dispone di un personale altamente qualificato, si adopera per rendere più semplice l’inserimento delle donne in percorsi di crescita professionale individualizzati al fine di orientare le stesse verso il mondo del lavoro.

Punti di forza

Riconosce come propri punti di forza il lavoro d’équipe, una condivisione di responsabilità al suo interno, l’attenzione alla formazione permanente dei propri operatori, l’attenzione alle dinamiche relazionali.
Attraverso processi di cura degli operatori e di riconoscimento delle loro qualità professionali ed umane, orienta la propria azione sui valori fondamentali dell’accoglienza, del rispetto delle differenze, della condivisione al fine di migliorare la qualità della vita delle ospiti.

Qualità

Rilevata attraverso un costante monitoraggio delle strutture ed un accurato piano di formazione ed aggiornamento continuo di tutto il personale. Ai dipendenti viene richiesta un’alta motivazione, che si esplica attraverso le abilità relazionali, la disponibilità, la flessibilità, la capacità di adattamento, la propositività, la propensione al miglioramento del proprio servizio, la capacità di collaborare in équipe.
Per il raggiungimento degli obiettivi, la formazione continua, è un aspetto irrinunciabile, perché arricchisce il singolo operatore, l’équipe di lavoro e il destinatario dell’azione,  e viene perseguita attraverso la pianificazione e verifica di specifici percorsi formativi, aggiornamento e riqualifica; la promozione della cultura dell’autoformazione, la supervisione.
La cooperativa offre periodicamente, un ricco programma di incontri formativi, di riqualificazione, di aggiornamento a livello psicologico, pedagogico, metodologico e culturale per tutti i propri operatori e promuove la cultura dell’autoformazione e dell’aggiornamento continuo (letture, partecipazione a seminari, forum, work shop).

Convenzioni

Con enti pubblici e privati mirate al contenimento delle rette di frequenza ed alla costituzione di reti territoriali